martedì 25 ottobre 2011

LOOK PRESIDENZIALI: JACKIE VS MICHELLE.


Si sa, i confronti sono difficili da sostenere, ma quando si tratta di First Ladies il paragone tra Jackie Kennedy, emblema di classe ed eleganza, e Michelle Obama, prima donna di un’America modernissima, è d’obbligo. Già durante la campagna elettorale per le elezioni presidenziali del 2008 Obama era stato affiancato alla figura giovane e carismatica di JFKennedy. Quindi ora ci sembra legittimo analizzare le eventuali similitudini o differenze tra le loro rispettive mogli, o meglio, tra i loro “look presidenziali”. Quando pensiamo a Jackie Kennedy siamo automaticamente proiettati nel jet set degli anni ’60 e , tra un ricevimento alla White House e una elegantissima discesa dalle scalette di un aeroplano appena atterrato in un Paese esotico (per una visita ufficiale, naturalmente!), finiamo in un turbinio di tailleurs color pastello che Chanel era solita confezionare su misura per la first lady. Lo charme e la grazia di questa donna algida e malinconica forse stonano un po’ con l’immagine fortemente moderna di Michelle, afroamericana di Chicago che, al contrario della sua omologa, sembra preferire la comodità e i colori accesi per i suoi look, che siano formali o casual. Infatti, che sia a spasso con le figlie, al ballo inaugurale al fianco del marito o nell’orto della Casa Bianca a piantare pomodori, la statuaria prima donna d’America appare sempre sorridente e a suo agio in outfit low cost giallo canarino, verde pistacchio o viola shocking (insomma, tonalità tanto esuberanti da far invidia ad ElisabettaII !). I tempi, si sa, sono cambiati e anche le first ladies devono adeguarsi alle tendenze del nuovo millennio; a noi, modestissime blogger, piacciono entrambi gli stili sfoggiati e, forse a volte, ostentati da queste due meravigliose donne, ma voi…cosa ne pensate? Per quanto concerne lo stile, Michelle è la degna erede della mitica Jackie??






1 commento:

  1. Assolutamente no, ed è meglio che mi fermo qui !!!

    RispondiElimina